Curiosità sul Salmone Selvaggio

La famiglia dei salmoni contempla essenzialmente due generi: quello che vive nell’emisfero nord dell’Oceano Pacifico in corrispondenza delle coste del Canada (British Columbia), degli Stati Uniti (Alaska e California) e lungo i litorali dell’Asia settentrionale, ovvero il genere Oncorhynchus e quello diffuso nelle acqua fredde dell’Atlantico settentrionale, ossia il genere Salmo.

IL LUNGO VIAGGIO DEL SALMONE SELVAGGIO DEL PACIFICO:
Il Salmone Selvaggio del Pacifico, durante il suo ciclo vitale, percorre molte migliaia di chilometri. A pochi mesi di vita inizia infatti un lungo viaggio che dalle sorgenti dei fiumi di montagna lo porterà al mare per poi ricondurlo, dopo alcuni anni e attraverso i medesimi fiumi, nei luoghi dai quali era disceso. Nel periodo di vita che trascorre in mare aperto il salmone selvaggio si irrobustisce raggiungendo dimensioni ragguardevoli. Poi, nel periodo della riproduzione, sospinto da un'irresistibile richiamo e guidato da uno straordinario olfatto, ritorna proprio a quegli stessi corsi d'acqua dell'Alaska e del Canada dai quali era partito, per dare inizio, prima di morire, ad un nuovo ciclo di vita. Il salmone selvaggio del Pacifico è dunque un pesce che si muove continuamente attraverso i fiumi ed i mari, nutrendosi soltanto del meglio che il suo habitat naturale offre. 

LA PESCA SOSTENIBILE:
La pesca di questi esemplari avviene secondo metodi di SOSTENIBILITA', ovvero nel pieno rispetto della specie stessa e dell'ambiente onde evitare sovrasfruttamenti delle risorse. Perciò il
nostro salmone ha ottenuto il marchio "Friend of the Sea".
"Friend of the Sea" lavora quotidianamente affinché la sostenibilità diventi una realtà, coinvolgendo sempre più operatori nel progetto. Verifica che le società del settore ittico aderenti al programma di certificazione pratichino tecniche di pesca selettiva e riducano l’impatto del loro operato sull’ecosistema. 


SPECIE DI SALMONI SELVAGGI LAVORATI DA COAM:
Il Salmone RED KING o REALE - Oncorhynchus tschawitscha
E’ il più grande dei salmoni del Pacifico. In età matura pesa tra i 4 e i 15 kg ma può raggiungere pesi record intorno ai 30 kg. Più longevo delle altre specie, vive fino a 7 anni e può allontanarsi fino a 1600km dalla costa. Per dimensione, qualità della carne e percentuale di grassi è considerato il salmone ideale per l’affumicatura. Rari e molto apprezzati gli esemplari a carne bianca White King.

 
Il Salmone SOCKEYE o ROSSO - Oncorhyncus nerka
In età matura ha un peso medio di 3/4 kg e misura circa 84cm. E’ una specie particolarmente ricercata per la carne rossa molto saporita, ricco di olio molto adatta all’affumicatura.
 



Il Salmone COHO o ARGENTATO - Oncorhyncus kisutsch
In età matura pesa tra i 3 e i 6 kg e vive lungo le coste dell’Alaska e del Canada. Dal gusto dolce e delicato e dalle carni di un colore rosso intenso; è l’unico salmone selvaggio che può vantare un contenuto di grassi inferiore al 4% (un terzo del normale tenore in grassi di un salmone d’allevamento).