Scopri gli alimenti ricchi di vitamina B12

Vitamina B12: proprietà e fabbisogno
La B12 è una vitamina dal colore rosso, in quanto contiene un atomo di cobalto che conferisce la caratteristica colorazione. Ha un forte potere energizzante ed è fondamentale per la sintesi dell’emoglobina. Inoltre, è utile anche per l’assorbimento della vitamina A e del ferro ed è necessaria al metabolismo di:
  • carboidrati
  • tessuto nervoso
  • proteine
  • grassi
La vitamina B12 è particolarmente importante poiché contribuisce a processi biochimici quali il funzionamento del sistema nervoso e la formazione dei globuli rossi, per cui una sua carenza può avere conseguenze anche gravi.

Lista degli alimenti ricchi di vitamina B12:
La lista degli alimenti ricchi di vitamina B12 comprende soprattutto cibi di origine animale, motivo per cui la carenza è associata, principalmente, a chi segue una dieta vegana.
Ecco alcune buone fonti di B12:
  • fegato e frattaglie
  • frutti di mare
  • cereali fortificati con vitamina B12
  • muesli fortificato con vitamina B12
  • tonno
  • merluzzo
  • sardine
  • sgombro
  • salmone
  • triglia
  • trota
  • maiale
  • congilio
  • bovino
  • uova
  • formaggi stagionati come parmigiano, provolone e groviera
  • yogurt
  • latte
  • mozzarella
  • hamburger, polpette, latte a base di soia
  • alga spirulina
Per chi segue una dieta vegana, è consigliabile sempre la supervisione di un nutrizionista. La dottoressa Giuffrè, in una precedente intervista, suggerisce “opportuni supplementi, in particolare di zinco, ferro tipo eme (contenuto in carne e pesce), vitamina D, vitamina B12 e omega 3”.

Oltre alla B12, anche la vitamina D è importante, per cui potreste leggere in quali alimenti trovarla, per mantenere in salute le vostre ossa.

Secondo le tabelle della Società Italiana di Nutrizione Umana-SINU, 2014, per un adulto si raccomanda una quantità di circa 2 mcg (microgrammi) al giorno, che andrebbe aumentata (2,2 – 2,4 mcg) nelle donne in gravidanza e allattamento, per non rischiare carenze.

Carenza di vitamina B12

La carenza di vitamina B12 può provocare conseguenze anche gravi. In particolare, come ci ha raccontato la dott.ssa Sarah Giuffrè parlando di carenze nella dieta vegana, “nelle donne la scarsità di B12 in età fertile può portare alla sindrome premestruale che provoca malessere generale come cefalee, astenia, costipazione o diarrea, acne e depressione”.

La carenza di vitamina B12, causata da malattie che ne impediscono il corretto assorbimento o, più raramente, da una dieta vegana non opportunamente integrata, è legata anche all’anemia perniciosa che comporta anche disturbi a livello del sistema nervoso.
 

 

Data 26/07/2017 Categoria Consigli Nutrizionali Salute e Benessere
Torna all'elenco